Eurostat della Slovenia ha calcolato la quarta maggiore crescita annuale dei prezzi degli immobili residenziali

La crescita annua della Slovenia è stata dell’8,4% nel primo trimestre dell’anno, pari a 4,8 punti percentuali in più rispetto alla media UE e all’area dell’euro

L’indice Eurostat House Price ha mostrato che nell’Unione europeae nell’area dell’euro il primo trimestre a livello annuale è aumentato del 4%. Rispetto all’ultimo trimestre dello scorso anno, i prezzi nell’Unione europea sono cresciuti dello 0,3%. La crescita annua del primo trimestre è stata inferiore di 0,5 punti percentuali rispetto alla crescita annua nell’ultimo trimestre dello scorso anno e la crescita trimestrale è diminuita dello 0,5% allo 0,3%.

Ungheria, Repubblica Ceca, Portogallo, Slovenia

La Slovenia ha una crescita annua dell’8,4% al quarto posto, per i nostri vicini orientali Ungheria (11,4%), Repubblica ceca (9,4 per cento) e Portogallo (9,2 per cento). Mentre l’unico calo, vale a dire lo 0,8%, che ha registrato solo l’Italia, è stata la forte crescita calcolata nei paesi in cui i mercati immobiliari sono tradizionalmente stabili.

In Germania i prezzi residenziali e immobili sono aumentati del 5% e in Austria del 4,2%. Tra i paesi più sviluppati, sottolineiamo un gran numero di crescita nei Paesi Bassi (8,2 per cento) e in Lussemburgo (6,9%). In Francia, la crescita è stata inferiore al 2,9% e nel Regno Unito i prezzi delle abitazioni sono aumentati dell’1,5%. In Scandinavia, i prezzi sono rimasti stabili, poiché la Finlandia ha raggiunto lo 0,7-7-, la Svezia 1,5 e la Danimarca è stata una crescita annua dell’1,9%, ad eccezione della Norvegia, dove i prezzi sono aumentati del 4,4%. I prezzi degli immobili croati sono aumentati del 7,4 per cento, con una crescita inferiore di 0,1 punti percentuali è stata calcolata in Bulgaria, mentre i prezzi degli immobili residenziali rumeni sono aumentati del 3,3%. Mentre per la Grecia non ci sono dati, i prezzi nel sud dell’Europa sono cresciuti maggiormente in Spagna (6,9 per cento), seguiti da Cipro (7,1) e Malta (6,5 per cento). Nel Pribaltiku, la Lettonia ha registrato il 7,1%, la Lituania con una crescita del 6,8% e dell’Estonia del 5,9%.

Firmica.si

  • Analisi dei nuovi mercati europei: Il caso della SloveniaAnalisi dei nuovi mercati europei: Il caso della Slovenia La Slovenia è uno dei Paesi più giovani facenti parte dell’Unione Europea, poiché Stato indipendente da soli vent’anni (dal 1991); era, infatti, una delle […]
  • Slovenia partita IVASlovenia partita IVA Slovenia partita IVA: è il primo passo del procedimento di costituzione di una società in Slovenia Avere un sistema d’imposizione indiretto efficiente è di […]
  • Aprire un’attività all’esteroAprire un’attività all’estero I migliori suggerimenti per aprire un’attività all’estero Il sempre maggior tasso di disoccupazione che affligge ormai da anni l’Italia, inducendo molti […]