Investire in Croazia

Perché investire in Croazia?

Investire in Croazia

Investire in Croazia

Sono sempre di più gli investitori italiani che scelgono di abbandonare il Bel Paese per iniziare ad investire in uno Stato dell’Europa dell’Est ed in particolare in Croazia. Ma, perché negli ultimi anni abbiamo potuto assistere a questa portentosa ondata che ha condotto sempre più imprenditori ad investire proprio in Croazia?

I motivi sono molteplici e non tutti dettati esclusivamente dalla necessità di sfuggire alla pressione fiscale attualmente in vigore in Italia o dal desiderio di eliminare dalla quotidianità dell’azienda la farraginosa burocrazia imposta dal sistema italiano, ma anche per una lunga serie di qualità intrinseche che fanno parte di questo territorio, del suo tessuto sociale e della sua organizzazione politica.

Con il nostro aiuto può investire in Croazia rischi minimi.

La tua e-mail (richiesto):

Il tuo messaggio (richiesto):

Innanzitutto, infatti, la Croazia beneficia di un posizionamento geografico logisticamente piuttosto utile alle aziende che intendono intrattenere rapporti commerciali rapidi e agevoli tanto con tutti gli Stati dell’Europa orientale, quanto con l’Asia, senza trascurare, naturalmente, la possibilità di stipulare validi legami di tipo economico con l’Europa Mediterranea e con i territori dislocati più a Settentrione.

Proprio in quest’ottica, negli ultimi anni il governo della Croazia ha impiegato ingenti quantità di capitali per potenziale l’asse viario che collega questo territorio a grandi capitali europee come Budapest, Vienna e Lubiana, con lo scopo di favorire ed incoraggiare sempre più imprenditori ad investire in Croazia.

A sostenere ed incoraggiare gli investitori esteri, inoltre, può giovare anche la considerazione relativa al fatto che in un futuro ormai prossimo la Croazia sarà ufficialmente riconosciuta membro dell’Unione Europea.

Quali incentivi rendono più conveniente investire in Croazia?

Le recenti disposizione varate dal governo locale hanno reso ancor più conveniente la scelta di investire in Croazia: infatti, proprio nell’ultimo periodo, lo Stato ha disposto un piano di incentivi volto a finanziare e sostenere tutte le imprese che investono nel territorio croato almeno 50.000 Euro e creano almeno tre posti di lavoro. Ulteriori misure atte a favorire le aziende che scelgono di investire in Croazia prevedono agevolazioni ancor più ricche per chi investisse almeno 150.000 Euro creando occupazione per almeno cinque persone.

Numerose altre misure sono invece state pensate per le grandi imprese che investono in Croazia più di 3 milioni di Euro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*